I brufoli della barba, i brufoli da rasatura

rasatura600

I brufoli della barba. Molti uomini si ritrovano a dover affrontare vere e proprie eruzioni cutanee dopo la rasatura, a volte anche con piccole infezioni, peli incarnati, e tutta una serie di piccoli grandi problemi di cui farebbero volentieri a meno. Il Prof. Andrea Romani, Dermatologo Plastico Montecatini Terme e Docente di Dermatologia Plastica presso l’Università di Siena ci spiega in questa intervista, come fare.

Cosa consiglia a chi soffre di questo tipo di problemi, come tentare di prevenirli, come affrontarli una volta che si sono presentati?

La rasatura della barba nell’uomo può talvolta portare a irritazione o a vere e proprie follicoliti in particolare per chi soffre di acne,pelle sensibile o dermatite atopica.

In questi casi è consigliabile proteggere e lubrificare la pelle con prodotti specifici per la rasatura che aiutino a far scorrere in modo più fluido la lama sulla pelle evitando graffi e tagli.

Da preferire prodotti delicati evitando prodotti aggressivi che potrebbero rimuovere i naturali lipidi presenti in superficie già a rischio in quanto le cellule superficiali vengono rimosse con la rasatura.Utilizzare prodotti antibatterici per prevenire una eccessiva proliferazione degli stessi. Utilizzare sempre un rasoio ben affilato e tagliare nella direzione del pelo.

Dopo la rasatura applicare una crema lenitiva e idratante e nel caso di follicoliti ricorrenti applicare una crema antibatterica.Nel caso di una vera e propria infezione batterica sono necessari antibiotici per via generale.

Ringraziamo il Prof. Andrea Romani
Dermatologo Plastico Montecatini Terme
ISPLAD Past President
Docente Dermatologia Plastica Università di Siena

ADVERSUS

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
LINK SPONSORIZZATI