I brufoli della barba, i brufoli da rasatura

rasatura600

I brufoli della barba. Molti uomini si ritrovano a dover affrontare vere e proprie eruzioni cutanee dopo la rasatura, a volte anche con piccole infezioni, peli incarnati, e tutta una serie di piccoli grandi problemi di cui farebbero volentieri a meno. Il Prof. Andrea Romani, Dermatologo Plastico Montecatini Terme e Docente di Dermatologia Plastica presso l’Università di Siena ci spiega in questa intervista, come fare.

Cosa consiglia a chi soffre di questo tipo di problemi, come tentare di prevenirli, come affrontarli una volta che si sono presentati?

La rasatura della barba nell’uomo può talvolta portare a irritazione o a vere e proprie follicoliti in particolare per chi soffre di acne,pelle sensibile o dermatite atopica.

In questi casi è consigliabile proteggere e lubrificare la pelle con prodotti specifici per la rasatura che aiutino a far scorrere in modo più fluido la lama sulla pelle evitando graffi e tagli.

Da preferire prodotti delicati evitando prodotti aggressivi che potrebbero rimuovere i naturali lipidi presenti in superficie già a rischio in quanto le cellule superficiali vengono rimosse con la rasatura.Utilizzare prodotti antibatterici per prevenire una eccessiva proliferazione degli stessi. Utilizzare sempre un rasoio ben affilato e tagliare nella direzione del pelo.

Dopo la rasatura applicare una crema lenitiva e idratante e nel caso di follicoliti ricorrenti applicare una crema antibatterica.Nel caso di una vera e propria infezione batterica sono necessari antibiotici per via generale.

Ringraziamo il Prof. Andrea Romani
Dermatologo Plastico Montecatini Terme
ISPLAD Past President
Docente Dermatologia Plastica Università di Siena

ADVERSUS

Se ti piace leggere ADVERSUS, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.