Cosa cercano le donne in un uomo?

cosaguardi

Ci hai mai pensato davvero? Cosa noti subito quando incontri per la prima volta un ragazzo o un uomo? Noti se è curato nell’aspetto, o se è uno schianto di uomo? Oppure cerchi di capire il suo livello di istruzione, o se porta un anello al penultimo dito… noti che auto guida, o guardi subito se ha un bel sedere ed un paio di spalle larghe? Potremmo andare avanti. (In collaborazione con Margherita.net)

 

Non c’è nulla di male, né di strano, nell’ammettere che ogni volta che incontriamo qualcuno che ci piace, lo abbiamo notato per una sua caratteristica fisica o caratteriale ben precisa.

Non c’è nulla di strano. È la nostra natura, è nel nostro DNA, in migliaia e migliaia di anni di evoluzione, e non possiamo cambiarla. Lo stesso vale per i maschietti, che – pur stupendi ed insostituibili – hanno però almeno la caratteristica della semplicità: il 75% a domande risponde di guardarci dritto all’altezza dei polmoni e se ne vanta, il restante 25% si chiede dove abbiamo trovato quel delizioso foulard…

Eppure ci sono delle caratteristiche che le donne notano in un uomo, e lo fanno istintivamente. Psicologi, antropologi, sociologi, si sono spremuti e si spremono per cercare di individuare e spiegare quello che le donne notano negli uomini, quali sono gli ‘inneschi’ dell’attrazione  che una donna può provare nei confronti di un uomo.

Quali sono? Eccone alcuni, e se non siete d’accordo, o se ve ne viene in mente qualcun altro, sentitevi libere di scriverlo nel form in fondo a questa pagina.

Secondo gli studiosi quindi…

La riproduzione e tutti gli istinti che questa mette in movimento ha sempre giocato, e continua a giocare, un ruolo importante nel processo di scelta (sì di scelta) e pertanto: una buona genetica nel partner è da preferire, e questa buona genetica viene dedotta da una statura adeguata, una buona struttura fisica, spalle larghe, denti sani, masse muscolari adeguate… insomma ci siamo capite.

Durante i periodi fertili pare – ripetiamo pare – che le donne tendano a preferire i maschi con caratteristiche maschili dominanti, fisiche ma soprattutto psicologiche. Purtroppo – ma non si può avere tutto – queste caratteristiche sono anche quelle che garantiscono il minor grado di fedeltà e di durata della storia. Vai a capire la natura…

Nei momenti meno fertili invece pare invece che le donne preferiscano la compagnia di uomini più femminili ed empatici, uomini che garantiscono un rapporto più alla pari e più duraturo nel tempo.

In uno studio pubblicato su “Personality and Individual Differences” condotto su un campione di 28.000 soggetti ai quali sono state chieste le caratteristiche ricercate nel partner per la vita emergono caratteristiche molto chiare: la stragrande maggioranza degli uomini ha risposto di ricercare un bel corpo, un aspetto desiderabile nella partner. Il 97% delle donne… un partner con una fonte di guadagno stabile

Uno studio delle università di Goteborg e di Oxford, dopo aver analizzato 400 annunci personali ha stabilito che mentre gli uomini erano alla ricerca di una partner di bell’aspetto, le donne invece richiedevano un partner più anziano ma con una certa disponibilità economica. E bello, dimenticavamo di aggiungere.

Status sociale, situazione economica, personalità forte, aspetto esteriore, intelligenza, età, situazione familiare, segno zodiacale (sul serio!!!) sono nell’ordine i trigger più importanti tra quelli individuati in sondaggi e ricerche.

Nel compilare questo articolo abbiamo spulciato davvero decine di ricerche, serie e meno serie, ma pare davvero che il quadro che emerge sia molto omogeneo: le donne hanno le idee chiare in quello che cercano. Che poi lo trovino, è tutto un altro discorso. Voi cosa ne pensate?

[poll id=”2″]

Se ti piace leggere ADVERSUS, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.