Ma gli uomini preferiscono le ventenni. Il sex appeal di una donna dura solo qualche stagione?

Ma gli uomini preferiscono le ventenni.
Ma gli uomini preferiscono le ventenni.

Gli uomini, di qualsiasi età, preferiscono le ragazze di 20 anni. Seguono nell’ordine delle preferenze quelle di… 21 :-). Dopo i 35 anni… per le donne la situazione diventa disastrosa. Questo è quanto emerge da una ricerca condotta dal sito di incontri online ‘OkCupid’ basata sulle preferenze dei centinaia di migliaia di iscritti al sito. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati in un libro uscito recentemente, il titolo del libro è Dataclysm, autore Christian Rudder (scrittore ma anche co-fondatore di OkCupid).


Se ti piace ADVERSUS iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti via email. Fai click qui per iscriverti.

Dalla ricerca emerge che gli uomini, di praticamente qualsiasi età, preferiscono le ragazze giovani. 20 anni è l’età ideale. Questo vale per i ventenni, ma anche per i quarantenni, per i cinquantenni, e così via. Non conta la loro età, gli uomini preferiscono sempre le ventenni. Sorpresi? Noi no.

E le donne cosa preferiscono? Beh, per le donne il discorso è piuttosto diverso, le ventenni cercherebbero un ragazzo di pochi anni più vecchio, in media di circa tre anni. Poi intorno alla trentina le donne sarebbero alla ricerca di un coetaneo. Infine – superati i 45 – vorrebbero anche loro un partner più giovane, di cinque o sei anni. Nulla in confronto ai -30 anni rilevati nelle preferenze del maschio cinquantenne.

Come dice l’autore, Christian Rudder “Per un uomo che ha raggiunto i trent’anni, le donne oltre i 35 potrebbero tranquillamente non esistere. Giovane è meglio, e molto più giovane è ancora meglio. Se ‘in cima alla collina’ è un modo di dire per definire l’inizio del declino di una persona, possiamo dire che una donna è ‘in cima alla collina’ non appena ha raggiunto l’età legale per bere (negli Stati Uniti).

L’età di un uomo non influisce sulle sue preferenze in tema di donne, ‘giovane è bella’ almeno nelle fantasie maschili.

Come si conciliano questi dati, che hanno una base matematica e statistica piuttosto solida, con quanto leggiamo sulle riviste femminili e sentiamo quasi quotidianamente in televisione e sui media mainstream in generale?

Male, perché la dissonanza tra i risultati di questa ricerca e la comunicazione che i media continuano a spingere è grande: una donna inizia a vivere dopo i quarant’anni, bellissima dopo i cinquanta, la donna matura sempre più desiderata… e compagnia bella.

La bellezza non è di tutte, e in ogni caso non resiste alla prova del tempo. E allora perché non ammetterlo, perché non accettarlo soprattutto, invece di cercare di imporre ideali di bellezza (o di bruttezza dipende dai punti di vista, vero Lena e Amy?) in cui poi ben pochi onestamente possono ritrovarsi?

Ma è poi così difficile ammettere che una ragazza di vent’anni è più attraente rispetto ad una di quaranta? Oppure è vero il contrario? È sbagliato trascurare o snobbare le donne di maggior esperienza, che magari hanno visto sfiorire la propria bellezza ma hanno sicuramente qualcosa di più sotto il punto di vista della personalità?

Voi cosa ne pensate? Perché io ci ho provato una volta – e lo pensavo davvero – a dire ad una quarantenne ‘tu sei bella dentro’ ma questa si è incazzata.

E tu cosa ne pensi?

ADVERSUS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.