ADVERSUS ITALIA - MODA UOMO, BEAUTY, STILE E MODELLE
Aggiungi ADVERSUS ai preferiti

Home | How low can you go...

The Fappening e quello che possiamo (dobbiamo) imparare

La bomba del cosiddetto 'the Fappening' ovvero la distribuzione su internet di foto molto ma molto private di star di Hollywood del calibro di Jennifer Lawrence, Kate Upton, Kirsten Dunst è scoppiata.

DI ADVERSUS



4 settembre 2014 - Cari lettori, care lettrici,

la bomba del cosiddetto 'the Fappening' ovvero la distribuzione su internet di foto molto ma molto private di star di Hollywood del calibro di Jennifer Lawrence, Kate Upton, Kirsten Dunst è scoppiata.

Se ne parla, soprattutto esibendo l'immancabile falso moralismo che contraddistingue la stampa e la televisione. Ma - forse volutamente - non si parla del punto più importante, della lezione da tenere bene a mente.

Il punto più importante è la poco intelligente ed acritica adesione al concetto del 'cloud' (memorizzare dati privati in remoto, su server che risiedono negli Stai Uniti o altre parti del mondo, dove non solo qualche hacker ma anche governi e servizi di informazione possono andare (e vanno) a 'vendemmiare' informazioni personali.

Abbiamo richiesto una dichiarazione su quanto successo, e su quanto si può imparare da questo mini-scandalo semi vouyeristico a Loz Kaye, leader del Pirate Party inglese (andate a vedere il loro sito, è pieno di informazioni utili e notizie interessanti che non troverete su Repubblica o sul Corriere, o su Sky News... http://www.pirateparty.org.uk/)

Ecco cosa ci ha dichiarato Loz Kaye su quanto successo
"Le recenti fughe di foto nude sono chiaramente un importante e insensibile violazione della privacy. Servono anche come sveglia per ricordare alle aziende tecnologiche la loro responsabilità nella protezione dei dati dei propri clienti.
Ma alla fine la vera responsabilità è degli individui, che non dovrebbero comportarsi da delinquenti e non dovrebbero violare le vite private delle persone. Questo richiede una scelta morale attiva per la quale non esiste una rapida soluzione tecnologica o legislativa.

Ciò che è chiaro è che viviamo in una società che accetta attacchi crescenti alla privacy, da parte di individui, stampa e stato. Dopo tutto uomini e donne meno famosi vedono le proprie vite esposte fin troppo frequentemente. Allo stesso modo la sorveglianza di massa da parte dello stato è andata fin troppo oltre intercettando immagini spesso sessualmente esplicite via webcam o attraverso l'operazione "Optic Nerve" [per saperne di più, fate click su questo link]

È arrivato il momento di invertire questa tendenza. La chiave è il consenso, e la costruzione di una società che valorizzi il consenso".

Pensateci, ne vale la pena. :-)

ADVERSUS


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Fitness
Il segreto per una pancia piatta davvero piatta?

Un esercizio facilissimo da fare dove e quando si vuole per ridurre il giro vita, tonificare quei muscoli che tengono dentro la pancia... [leggi]

Oroscopo
Fai click qui per l'oroscopo di oggi. Scegli il tuo segno

SEGUI ADVERSUS

TENIAMOCI IN CONTATTO! :-)

Iscriviti gratis alla newsletter di ADVERSUS ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox

Moda uomo
Ermanno Scervino. Capi spalla, il segreto di un look casual e chic

Grooming
10 cose che le ragazze notano (eccome) in un uomo
L'oroscopo di oggi

L'oroscopo del mese | L'oroscopo dell'anno
TENIAMOCI IN CONTATTO! :-)
Iscriviti gratis alla newsletter di ADVERSUS
Ricevi i nostri aggiornamenti settimanali direttamente nella tua mailbox