La pelle e l’estate. Come proteggerci da disidratazione e radiazioni solari

La pelle e l'estate. Come proteggerci da disidratazione e radiazioni solari
La pelle e l’estate. Come proteggerci da disidratazione e radiazioni solari

La pelle e l’estate. Come proteggerci da disidratazione e radiazioni solari in maniera efficace? Quali i prodotti da usare, come e quando? Ma soprattutto, quali i tuoi consigli per usarli al meglio?

Ecco i consigli di Rossella Galvani, Skin expert di Olaz.

“Ormai tutti sappiamo quanti danni, più o meno gravi, il sole possa causare sulla nostra pelle. Anche la stessa abbronzatura è una forma di difesa dal sole, specialmente l’ispessimento corneo che si forma in superficie…

Chiaramente la pelle tende a disidratarsi e in molti casi ad esfoliarsi, quindi per mantenerla perfetta vi consiglio di esporvi con cautela e con le dovute protezioni. In linea generale consiglio una SPF 30/50+ per le pelli molto chiare, sensibili o con particolari problemi in modo tale da creare uno schermo totale per evitare qualsiasi scottatura, eritema o altro. Per le carnagioni non particolarmente chiare e sottili e soprattutto abbastanza abituate ad esposizioni solari durante l’anno si può optare per una SPF dalla 15 alla 30. Infine, nei casi di pelle olivastra o già abbastanza scura si possano utilizzare protezioni anche più basse, come una SPF 12/15. L’importante è senza dubbio proteggersi.

Nella quotidianità possiamo utilizzare un prodotto in crema o siero che contenga già un fattore di protezione in modo tale da avere il giusto apporto di idratazione, nutrimento e protezione. Tra questi consiglio Olaz Total Effects crema giorno, un prodotto multitasking con una  texture leggera, molto idratante e antiage che può essere usata da donne che variano dai 30 ai 45 anni.

Nei periodi estivi di esposizione solare costante vi consiglio di portare con voi uno spruzzino con all’interno del tonico addolcente e lenitivo da nebulizzare sulla pelle in modo da mantenerla fresca, idratata e decongestionarla dall’eccessivo calore.

Almeno una volta a settimana, cercate di effetturare un peeling o un gommage per permettere alla pelle di rigenerarsi, mantenendola così sempre luminosa e compatta.

Infine, un’altra cosa molto importante è l’acqua. Nel periodo estivo cercate di bere molto perché il nostro corpo tende ad eliminare più liquidi e la pelle diventa più soggetta a disidratazione.”

In collaborazione con MARGHERITA.NET. MODA, TENDENZE CAPELLI, DONNE, OROSCOPI

Si ringrazia Rosella Galvani, Skin expert Olaz

Se ti piace leggere ADVERSUS, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.