Come la televisione ti rincoglionisce

Come la televisione ti rincoglionisce
Come la televisione ti rincoglionisce

Non guardo più la televisione da molti anni ormai, ma a volte non posso sottrarmi alla sua invadente e rincoglionente (si dice?) presenza, come capita quando vado a trovare i miei anziani genitori. Come capita appunto in questi giorni. Dura poco, come esperienza, ma è sempre sgradevole (la televisone).

Come quando ti spruzzano addosso del fango, avete presente? Ma è possibile che le news siano solo allarme meteo, allarme terrorismo, allarme sicurezza, e poi omicidi in famiglia, minchiate varie assortite ma sempre ben selezionate per tenere basso il morale del pubblico? Ma poi chi si è inventato questa cazzata di chiamare il maltempo ‘ciclone bomba’? Chi se ne frega se in montagna nevica? Non nevica sempre in montagna, in inverno? Chi se ne frega se hanno rubato dei gioielli ad una mostra? Dimmelo una volta, se vuoi, che in inverno sta nevicando in montagna, poi basta. E delle preferenze sessuali di Woody Allen, ma sul serio, chi se ne frega?

E le facce dei giornalisti, scusate giornalai, e delle giornaliste. scusate giornalaie? Angosciate ma determinate, confidenziali ma serie, intente a ‘bucare’ il video e a cercare di darla bere al pubblico bue. E ci riescono, purtroppo.

Programmi di cucina, reality, propaganda mascherata da news, drammi familiari inventati per intrattenere le casalinghe nei talk show, gossip di infimo livello, telefilm americani scemi e per di più doppiati malissimo sempre con le stesse voci di quei tre doppiatori… ma è possibile che questo debba passare la televisione? Possibile che l’unico obiettivo della televisione sia quello commerciale, come ci ripetono da sempre?

E se la televisione fosse invece stata concepita o ripensata come strumento di rincoglionimento delle masse, che deve generare anche guadagni sì, ma che soprattutto deve tenere ai minimi livelli il livello intellettuale e il morale della popolazione?

Vi vorrei suggerire di fare a meno della televisione, di usare il vostro cervello e di non subire passivamente tutto quello che vi passano, pre-masticato, pre-pensato, condito e pronto per essere assimilato con il minimo sforzo anche dai meno dotati…

Vi vorrei suggerire non di guardare meno televisione, o di selezionare meglio quello che guardate. Vi vorrei suggerire di non guardarla proprio.

Ce la fareste?

ADVERSUS

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE