Moda. Un look classico da uomo d’affari (di successo) con un tocco giocoso

 
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks

Se amate la moda uomo, e se dovete – per motivi professionali – vestire con un look classico da uomo d’affari (di successo), allora potrete apprezzare le ultime collezioni di moda di Daks. Per l’inverno 2017 2018 la casa di moda si è fatta ispirare dai professionisti londinesi di stampo classico e tradizionale. La collezione è classica dunque, con una nota inaspettatamente giocosa.

La base per questa collezione invernale è sempre classica, con tagli sartoriali. È una collezione portabilissima con completi a tre pezzi e cappotti classici. I colori sono sobri, tanti grigi, tanti gessati, tanti quadri.

Potrebbe sembrare noiosa o troppo seria ma non lo è affatto. Daks ravviva la collezione giocando con le proporzioni. Così propone dei pantaloni a vita altissima, quasi fino sotto le ascelle e una giacca con un ovale aperto sul davanti che lascia vedere la classica camicia a quadretti e la cravatta. Note giocose dunque per questa collezione classica e sartoriale.

Guardate le foto dal backstage della sfilata per capire meglio il mood e per trarre ispirazione per il vostro personalissimo mood.

Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks
Daks autunno inverno 2017 2018, photo: courtesy of Daks

ADVERSUS

 
Se ti piace ADVERSUS iscriviti gratis alla nostra newsletter
 
 

Lascia un commento