Streetstyle. Le stampa animalier. È odio o amore?

Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman

Le stampe animalier? È odio o amore? Se lo chiediamo alle fashionistas e agli stilisti di moda ci risponderanno probabilmente all’unisono: AMORE! Ma se lo chiedete a noi, non ne siamo più così sicure.


Se ti piace ADVERSUS iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti via email. Fai click qui per iscriverti.

Nessun altra stampa rischia così velocemente di risultare… volgare. Bisogna disporre di una buona dose di stile e di gusto per poter indossare una stampa leopardata o tigrata con successo. Ma ovviamente non è impossibile…

Ecco qualche regola per indossare le stampe animalier con l’allure di una vera fashionista:

1. Più fine e più piccola la fantasia, più raffinato l’effetto;
2. Più fine il materiale, più raffinato l’effetto (una camicetta in seta leopardata si lascia indossare più facilmente di un pellicciotto – seppur finto – leopardato);
3. Per andare sul sicuro abbinate stampe animalier con colori classici come il nero, il blu scuro e il bianco;
4. Un’altra combinazione poco a rischio è quella delle stampe animalier con dei pastelli;
5. E se vi volete proprio divertire abbinate delle stampe animalier con delle stampe floreali!

Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman
Stampe animalier, ph. Charlotte Mesman

In collaborazione con Margherita.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.