Superare la timidezza con le ragazze

timidezza800

La timidezza, lo dicono gli psicologi (e chi siamo noi per contraddire gli psicologi) è nella gran parte dei casi dovuta a mancanza di autostima, una carenza che si riflette nei rapporti con chi ci sta intorno. Chi è timido non si sente a proprio agio in presenza di altre persone, incontra molte difficoltà quando deve muoversi in ambienti sconosciuti, parlare in presenza di un pubblico. E in presenza di ragazze, soprattutto se attraenti. E questo è un problema. Anzi, un PROBLEMA.

Cosa fare? Tanto. Ci sono tante, tantissime cose che una persona timida può fare per superare questo ostacolo ed avere una vita sociale, di relazione, di coppia, normale sotto tutti i punti di vista. Essere timidi quando si è molto giovani può essere – per certi versi – normale. Esserlo da adulti non lo è. Ecco i nostri consigli per superare la timidezza.

1) Lavora su di te, innanzitutto. E sul tuo aspetto. Come?

2) Capelli curati e puliti, pelle del viso a posto. Corti o lunghi poco importa, ma i capelli devono sempre essere a posto, i dettagli sono quelli che contano. E devono essere sempre puliti. Un ragazzo timido e curato nei dettagli può avere un suo fascino, un ragazzo timido e trascurato passa (se gli va bene) inosservato. Nella maggior parte dei casi viene notato, ma accuratamente evitato dalle ragazze.

3) Lavora sul tuo fisico. Un fisico allenato aiuta moltissimo a recuperare l’autostima persa (o mai avuta). Sentirsi più forti della media degli altri ragazzi o uomini è un potentissimo ego booster. Sentire gli occhi delle ragazze appoggiarsi sul proprio corpo è una soddisfazione che solo chi la ha provata può capire…

4) Cerca di superare la timidezza ponendoti degli obiettivi e delle sfide da superare, ogni giorno. Se l’idea di passare vicino ad un gruppo di ragazze ti spaventa… bene, sforzati di farlo. Passa proprio da lì, e vedrai che non ti morderà nessuno. Se l’idea di rivolgere la parola ad una ragazza in particolare ti spaventa, dille qualcosa. Anche solo uno “scusami, mi faresti passare?” vale come qualcosa da dire, e servirà a farti prendere sempre più confidenza con te stesso, e con gli altri.

5) Non cercare l’approvazione degli altri. Non è importante quello che gli altri pensano di te, ma quello che pensi tu. E se non hai autostima, come puoi pensare che gli altri possano rispettarti? Lavora sulla tua autostima, e gli altri si adatteranno al nuovo ‘tu’

Superare la timidezza è difficile, ma assolutamente alla portata di tutti. Il consiglio più prezioso? Fregatevene degli altri, concentratevi su voi stessi, sulla vostra autostima, e il resto seguirà. Ragazze incluse.

ADVERSUS

Se ti piace leggere ADVERSUS, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.