Tendenze moda uomo primavera estate 2018. Street wear con un tocco lussuoso

Tendenze moda uomo primavera estate 2018
Tendenze moda uomo primavera estate 2018. Foto: Fendi PE 2018

Anni fa la moda estiva per l’uomo consisteva in gran parte di pantaloni di lino, camicie floreali e espadrilles. Era un po’ come una ricetta standard. Oggi la moda uomo ha molte più sfumature ed è molto più sofisticata. Perché anche se la moda uomo si è ‘normalizzata’ (vanno di moda i pezzi portabili, il cosiddetto ‘normcore’), è tutto tranne che banale. La moda uomo primavera estate 2018 è un gioco virtuoso di proporzioni, linee, colori e materiali. Le tendenze sono varie ed interessanti.

Se dovessimo riassumere la moda per l’estate 2018 in un paio di parole, allora diremo: street meets luxury. La moda si fa ispirare dai trend della strada, si tratta di una moda portabile, ma al tempo stesso gli stilisti di moda la abbelliscono, la interpretano, la rendono più raffinata e lussuosa.

‘Normcore’, la tendenza verso capi ‘normali’, già vista l’inverno scorso, è dunque sempre una parola chiave. Sulle passerelle per l’estate hanno sfilato capi ‘di tutti i giorni’ come sweaters, T-shirts, jeans e pantaloni chino. È stato Demnia Gvasalia di Balenciaga a lanciare questo trend. E continueremo a vederlo.

Materiali lussuosi

Lo dicevamo già, la moda ispirata dallo street style non è una copia fedele di quello che vediamo per le strade, ma è abbellita e molto ma molto lussuosa. A partire dai materiali. Per l’estate 2018 vedremo addirittura tanto velluto, un materiale con una allure ricca (non era Tom Ford che suggeriva di indossare anche in estate questo materiale?). Da Fendi abbiamo visto poi belle giacche in pelle per una collezione in stile sportswear di lusso. Oggigiorno gli stilisti osano addirittura materiali sottili come lo chiffon per lui.

Tendenze moda uomo primavera estate 2018
Tendenze moda uomo primavera estate 2018. Foto: Fendi PE 2018

Volumi oversize

Un altro trend che vi segnaliamo è quello dei volumi oversize. I volumi diventano più grandi. Gli anni ’80 e ’90 fanno valere le loro influenze. I pantaloni diventano più larghi, tornano addirittura i cargo pants, le giacche diventano più ampie, le spalle quasi quadrate (questa forma si chiama anche ‘boxy’).

Tanto colore (e total white)

Indosseremo anche tanto colore, come d’altronde anche nelle stagioni scorse, ma questo non vuole dire che seguiremo il look ‘pappagallo’. Il trend è ‘tonal dressing’, cioè l’abbinamento di varie nuance dello stesso colore. Così ci vestiremo dalla testa ai piedi in blu, rosa (sì, rosa!), viola ma anche beige e bianco. Colori dunque, anche il total white, ma niente abbinamenti troppo vivaci e contrastanti.

Tendenze moda uomo primavera estate 2018
Tendenze moda uomo primavera estate 2018. Foto: Officine Generale PE 2018

La camicia hawaiana

L’unica eccezione alla regola ‘niente effetto pappagallo’ è la camicia hawaiana che torna di moda. Queste camicie colorate le indosseremo su pantaloni dai volumi rilassati (oppure con pantaloni in pelle, vedete la foto qui sotto).

Tendenze moda uomo primavera estate 2018
Tendenze moda uomo primavera estate 2018. Foto: Fendi PE 2018

Righe e quadri

Rimangono di moda anche le righe e i vari quadri e quadretti. Le righe quest’estate sono verticali e piuttosto larghe, anche se con un gessato farete sempre bella figura.

Tendenze moda uomo primavera estate 2018
Tendenze moda uomo primavera estate 2018. Versace PE 2018

Jeans chiari

Il ritorno degli anni ’80 porta con se anche dei jeans chiari, come li portavamo una volta. Niente novità, ma sempre buono a sapersi! Un altro item per il tempo libero è la tuta che vedremo in tutte le salse: dall’overall da pilota alla salopette, basta che top e pantaloni siano uniti tra di loro.

Abbiamo scelto qualche foto per voi per riassumere le tendenze più interessanti. Per entrare nel mood giusto!

Charlotte Mesman per ADVERSUS

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE