La nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS

La Porsche 718 Cayman GT4 RS è il nuovo modello di punta della serie 718, un’auto da guidare senza compromessi, progettata per sorprendere con la sua struttura leggera…

La nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS
La nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS

Quando i 500 CV (368 kW) di potente motore centrale si uniscono alla sobrietà di un peso a vuoto di 1.415 kg, allora è giunto il momento di ridefinire il termine “piacere di guida”: la Porsche 718 Cayman GT4 RS è il nuovo modello di punta della serie 718, un’auto da guidare senza compromessi, progettata per sorprendere con la sua struttura leggera, un assetto del telaio estremamente versatile, un’aerodinamica sofisticata e un rombo unico. Che venga guidata su strade di montagna strette e tortuose o su circuiti dedicati alle competizioni, la 718 Cayman GT4 RS si impone come la regina della gamma di compatte a motore centrale. Sul Nürburgring Nordschleife ha surclassato la gemella, la 718 Cayman GT4, di oltre 23 secondi.

Il motore piatto a sei cilindri ad aspirazione naturale, già noto alla 911 GT3 Cup da corsa e alla 911 GT3 di serie, costituisce il fulcro di una vettura sportiva concepita per offrire il massimo piacere di guida. L’unità raggiunge i 9.000 giri al minuto. Rispetto alla 718 Cayman GT4, la 718 Cayman GT4 RS ha 80 CV (59 kW) in più, con un conseguente rapporto peso/potenza di 2,83 kg/CV. La coppia massima è stata incrementata da 430 a 450 Nm.

Tra le caratteristiche che colpiscono maggiormente della nuova 718 top di gamma figurano le prese dell’aria di processo poste dietro i finestrini del guidatore e del passeggero. Solitamente in questo punto la 718 Cayman presenta dei piccoli finestrini laterali. Le nuove prese d’aria migliorano il flusso dell’aria in ingresso, creando allo stesso tempo un elettrizzante fruscio di aspirazione proprio accanto alle orecchie degli occupanti. Le caratteristiche prese d’aria posizionate davanti alle ruote posteriori sono state mantenute e vengono utilizzate per raffreddare il motore.

Come ogni moderno modello RS, la nuova 718 GT4 RS è disponibile esclusivamente con il cambio a doppia frizione Porsche (PDK). Si tratta di un cambio che passa da una all’altra delle sue sette marce alla velocità della luce, assicurando le massime prestazioni. I comandi al volante consentono al guidatore di mantenere il controllo dello sterzo anche quando cambia marcia manualmente. In alternativa, è possibile utilizzare la nuova leva di selezione sulla console centrale.

La trasmissione PDK sportiva a basso rapporto è il cuore dell’incredibile accelerazione di questa sportiva con motore montato centralmente. La 718 Cayman GT4 RS scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi (GT4 con PDK: 3,9 secondi) e raggiunge una velocità massima di 315 km/h (GT4 con PDK: 302 km/h) in settima marcia.

Come è tipico di tutti i modelli RS, la nuova 718 Cayman GT4 RS si distingue per la sua struttura leggera. La biposto pesa solo 1.415 chilogrammi, con serbatoio pieno e in assenza del guidatore, come previsto dalla norma DIN, cioè 35 kg in meno di una 718 GT4 con PDK. Tale riduzione di peso è stata ottenuta grazie all’uso di plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) per componenti quali il cofano e le ali anteriori. Anche la moquette leggera contribuisce al risparmio di peso e con lo stesso obiettivo è stata ridotta la quantità di materiale isolante impiegato. Il lunotto posteriore è in vetro leggero. Completano lo sforzo di eliminare ogni grammo superfluo i pannelli delle portiere ultraleggeri con anelli apriporta in tessuto e le reti sui vani portaoggetti.

Il nuovo alettone posteriore fisso, il suo attacco a collo di cigno e i supporti dell’ala in alluminio sono elementi distintivi del design esterno. Questo efficientissimo concetto alare deriva dalla Porsche 911 RSR GT da competizione ed è stato utilizzato per la prima volta in una Porsche di serie con la 911 GT3. Questo fattore, unitamente a un’altezza da terra inferiore di 30 millimetri rispetto alla 718 Cayman, alle vistose prese d’aria sui passaruota anteriori, al rivestimento del sottoscocca ottimizzato dal punto di vista aerodinamico con diffusore posteriore collegato, al diffusore anteriore a regolazione multipla e al nuovo bordo dello spoiler anteriore dotato di sideblade, consente alla GT4 RS di generare una deportanza superiore di circa il 25% a quella della GT4 nella modalità Performance riservata all’uso in pista.
Anche le modifiche al telaio contribuiscono alle prestazioni più elevate del nuovo modello. I giunti sferici fissano saldamente il telaio alla carrozzeria per garantire un comportamento dinamico ancora più preciso e immediato. Il telaio regolabile e predisposto per il circuito presenta un assetto degli ammortizzatori specifico per la RS, oltre a una regolazione modificata delle molle e della barra antirollio.

Il pacchetto Weissach opzionale esalta ulteriormente il carattere dinamico della GT4 RS. Il cofano del bagagliaio anteriore, le prese dell’aria di processo, le prese dell’aria di raffreddamento, il carter dell’air box, i bordi superiori degli specchietti esterni e l’ala posteriore presentano una finitura a trama in carbonio. I terminali di scarico in titanio ricordano l’impianto di scarico della Porsche 935. La scocca di sicurezza montata nella sezione posteriore è anch’essa realizzata in titanio. La parte superiore del cruscotto è rivestita in materiale Race-Tex e nel lunotto posteriore è stato incorporato un grande logo Porsche. Con il pacchetto Weissach è possibile ordinare ad un costo aggiuntivo cerchi in magnesio forgiati da 20 pollici al posto dei cerchi in alluminio forgiato da 20 pollici.

Tutte queste migliorie rispetto alla 718 Cayman GT4 rendono la GT4 RS il modello che meno scende a compromessi e il più “affilato” della gamma 718. Ciò risulta particolarmente evidente sul Nürburgring Nordschleife. Nella fase finale delle regolazioni di assetto, il brand ambassador di Porsche, Jörg Bergmeister, ha completato il tracciato di 20,832 chilometri del circuito in 7:09.300 minuti. La GT4 RS ha affrontato la versione più corta del tracciato, di 20,6 km, precedentemente utilizzata come parametro di riferimento, in 7:04.511 minuti, vale a dire 23,6 secondi in meno rispetto alla 718 Cayman GT4.

L’esclusivo Porsche Design Chronograph 718 Cayman GT4 RS, creato da Porsche Design in esclusiva per gli acquirenti del nuovo modello, è dinamico tanto quanto la vettura. L’orologio si avvale inoltre di un concetto di design leggero con caratteristiche prestazionali molto elevate basate sulla robustezza e sul carattere high-tech del titanio. Il rotore di carica è ispirato ai cerchi della sportiva e può essere personalizzato in diversi colori, proprio come l’auto.

La nuova Porsche 718 Cayman GT4 RS sarà presentata in anteprima mondiale al Los Angeles Auto Show e può essere ordinata già ora a un prezzo base di 147.471 euro (incluso il 22% di IVA). Le consegne inizieranno a marzo 2022. La GT4 RS è inoltre disponibile con il pacchetto Weissach opzionale che ne migliora ulteriormente l’aerodinamica. Anche la 718 Cayman GT4 RS Clubsport in versione da competizione celebra il suo debutto a Los Angeles e parteciperà a diverse competizioni nazionali e internazionali a partire dal 2022.

 

Leggi Margherita.net, il magazine per le donne online. Fai click qui

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINKS SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS