Il tuo look? Uno specchio della tua personalità Belli non si nasce, a parte qualche rara e fortunata eccezione. E nemmeno si diventa, sempre con le dovute eccezioni. Ma interessanti e originali, quello sì. Perchè il look è determinato da un insieme di fattori, e fortunatamente possiamo influenzarlo e migliorarlo. Basta pensarci. La gran parte delle lettere che le nostre redazioni moda e bellezza ricevono riguardano proprio questo argomento: come posso migliorare il mio look? Come posso trovare quello che fa per me, e a chi rivolgermi per un consiglio?

Non potendo rispondere personalmente a tutte le mail che riceviamo, abbiamo deciso di affrontare questo tema in via generale, cercando di dare qualche consiglio che sia di aiuto a chi in questo momento (la primavera è il periodo dei grandi cambiamenti dopo tutto...) è alla ricerca di una nuova immagine.

L'abbigliamento. Sicuramente il modo di vestire, lo stile che scegliamo, i colori, anche i materiali, comunicano verso l'esterno il nostro modo di essere. A volte quello che siamo, a volte quello che ci piacerebbe essere. Ma in ogni modo il messaggio che 'spediamo' con il nostro abbigliamento è chiaro e viene recepito subito da chi ci osserva. Ti vesti in maniera trasandata, magari indossi capi non stirati, o consumati, scoloriti? Verrai percepito come una persona che ha scarsa stima di sé, che non sa o non vuole valorizzarsi, che non merita eccessiva attenzione. È anche vero che una persona eccessivamente e ossessivamente curata nell'aspetto comunicherà insicurezza, narcisismo, egocentrismo. Come dicevano i latini "in medio stat virtus", noi sottoscriviamo in pieno.

I capelli. Sono uno specchio della nostra personalità. Chi li lava ogni giorno, chi riesce a far durare sei mesi una bottiglietta di shampoo... chi li tiene lunghi e magari lascia che coprano in parte il viso (timidezza e insicurezza), chi cortissimi per avere un aspetto marziale e possibilmente intimidire chi lo guarda, chi li cura e cambia acconciatura in base al trend del momento. I capelli sono un'estensione della nostra personalità. Chi non è mai soddisfatto della propria acconciatura nasconde probabilmente un'insoddisfazione più generalizzata. Chi non perde occasione per specchiarsi e verificare che i capelli siano in forma potrebbe avere bisogno di conferme continue. E così via, senza volerci addentrare in analisi psicologiche che non ci competono. Il concetto è chiaro, comunque. I nostri capelli, il modo in cui li curiamo, lo stile, comunicano qualcosa verso l'esterno.

Quello che vogliamo dire è che chi è attento al proprio look può, anche con l'aiuto di qualche esperto, influenzare in parte il modo in cui viene percepito dagli altri.

Come migliorare il nostro look? Innanzitutto bisogna cercare di chiarirsi da soli le idee. Ed essere onesti. Inutile cercare un look alla Schwarzenegger (è solo un esempio...) se siamo alti 1.60 cm e pesiamo 62 kg. Il look che scegliamo deve comunque essere in armonia con il nostro aspetto, e vicino per quanto possibile alla nostra personalità. Evitiamo il ridicolo! Il nostro look è la nostra copertina, ma quello che conta è sempre quello che c'è dentro. Come un magazine che vediamo in edicola, la copertina è importante - attira la nostra attenzione - , ma quello che conta alla fine è il suo contenuto.

Una volta determinato il look che ci piace, e che si addice alla nostra personalità, il modo migliore è quello di affidarsi ad un esperto. Un esperto può essere un parrucchiere particolarmente trendy nella nostra città, o un'amica o un amico con il pallino della moda e dei trends, pensateci e vi verrà sicuramente in mente qualcuno che conoscete e che potrà esservi di aiuto. Non fate tutto da soli perchè un po' di feedback esterno quando si parla di look è fondamentale. Il rischio di esagerare è sempre presente. Il nostro consiglio è quello di guardarvi intorno, sfogliare riviste di moda, cercare di individuare il look che vi piace e di capire quali sono i suoi punti caratteristici. Non copiate mai un look (avete presente quei cloni di personaggi famosi che si vedono in giro? Evitate...) ma interpretatelo. Adattatelo alla vostra personalità, e fatelo diventare vostro.

LINKS SPONSORIZZATI