La granata stordente del Covid-19. Davvero le nostre vite non saranno più le stesse?

Sono stati ridefiniti degli equilibri. Si sono creati dei precedenti. Si sono testati i nostri limiti e quelli della nostra libertà. Si è messo alla prova il nostro grado di sottomissione. Si è misurato il potere della paura…

How Low Can You Go? - ADVERSUS
How Low Can You Go? – ADVERSUS

Sicuramente avrete visto come funziona una granata stordente, in qualche video di commando militari su internet, o in qualche action movie. È una specie di bomba a mano che non fa morti né feriti, ma solo un botto assordante accompagnato magari da una fiammata accecante. A cosa serve – chiederete – se non fa morti o feriti? Serve a stordire, a interdire temporaneamente, e ad approfittare di quei pochi secondi di shock per immobilizzare e arrestare il bersaglio dell’azione.

Esattamente come sta succedendo con l’allarme epidemia (pardon, PANDEMIA) in questi tragici mesi. Un botto assordante, un flash accecante, tutti fermi, tutti agli arresti domiciliari, tutti storditi, terrorizzati, confusi.

I morti da Covid-19? Purtroppo ci sono stati, e ogni morte è un evento tragico. Ma quando parliamo di pandemia io mi immagino una cosa tipo la ‘spagnola’ che tra il 1918 e il 1920 ha fatto decine di milioni di morti in tutto il mondo. 50 milioni di morti dicono, su una popolazione mondiale che all’epoca era di 2 miliardi.

Oggi nel momento in cui scriviamo i morti (che poi andranno verificati, quando sarà passata l’emergenza) sono circa 260.000 in tutto il mondo. E l’epidemia si sta fortunatamente spegnendo. E siamo in 7 miliardi. Tasso di mortalità effettivo, età, patologie pregresse, eccetera, saranno oggetto di studio da parte degli esperti, e siamo certi che tra un paio di anni il quadro relativo all’allarme pandemia da Covid-19 sarà diverso da quello che ci hanno disegnato davanti agli occhi in questi mesi drammatici.

Drammatici perché il pianeta per due mesi si è fermato, con danni incalcolabili che hanno spazzato via o messo letteralmente in ginocchio le economie di praticamente tutto il pianeta.

E durante il botto abbagliante e il flash assordante, mentre eravamo tutti con le dita nelle orecchie e gli occhi serrati, si sono mosse delle cose. Sono stati ridefiniti degli equilibri. Si sono creati dei precedenti. Si sono testati i nostri limiti e quelli della nostra libertà. Si è messo alla prova il nostro grado di sottomissione. Si è misurato il potere della paura sulle masse. La (dis)informazione dei media e la censura di stato e dei social hanno plasmato la percezione del pericolo, hanno tenuto a bada chi voleva aprire gli occhi per cercare di capire cosa stava succedendo, e messo a tacere chi aveva tenuto gli occhi aperti, aveva visto e voleva dirlo agli altri.

Quella del Covid-19 è stata una azione da commando, un botto e un flash così forti che ancora non riusciamo a capire cosa ci sia successo. Ci stanno ancora fischiando le orecchie, vediamo tutto a pezzi.

Ma stiamo iniziando a sentire una (per molti) sconosciuta sensazione di dolore mista a bruciore che non lascia presagire nulla di buono.

ADVERSUS

 

Leggi Margherita.net, il magazine per le donne online. Fai click qui

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINKS SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS

La Nuova MINI Countryman

Il modello più grande e versatile della famiglia di modelli MINI regala nuovi stimoli al piacere di guida e fascino individuale nello stile distintivo del marchio premium britannico. Design preciso…

La nuova BMW X2 xDrive25e

SAC compatto che combina sportività con efficienza e un’autonomia elettrica fino a 57 chilometri * – nuove caratteristiche di design ed equipaggiamento anche per le varianti di modello con motore a combustione della BMW X2.