Aisha Howard

"Vorrei riuscire a fare un po' di tutto. Non posso fare la modella tutta la vita. E poi il lavoro di avvocato, vorrei poter lavorare per i bambini, diventare una role model e mettere a frutto la mia immagine e i miei studi"

Aisha Howard è la nostra nuova modella di copertina. Un viso, ed un corpo, che molti riconosceranno e ricorderanno. Non solo perché assomiglia in maniera impressionante (anzi è più bella...) alla celeberrima Naomi, ma anche per le sue apparizioni televisive al Chiambretti Show, tra le altre. Americana, un incredibile mix di razze per una modella incredibilmente bella. Bella, e intelligente. Si è appena laureata in legge a Parigi dove vive, anche se ormai gli impegni di lavoro la portano a dividere il suo tempo quasi equamente tra New York, Parigi e Milano.

Aisha Howard è simpaticissima, con un tocco di sana follia che la rende irresistibilmente divertente, e davvero molto speciale. Sguardo magnetico, personalità, e - permetteteci di dirlo - due gambe che non finiscono più. Davvero. Ringraziamo l'Hotel The Gray a Milano che ha messo a disposizione la location per questo shoot, e La Perla per la bellissima lingerie. Alessio Cristianini.

Come sei arrivata a Milano?
Per lavoro. Ma anche per amore.

Ma tu prima di iniziare la carriera di modella e di showgirl hai giocato a pallacanestro a livelli molto alti...
Sì, giocavo a basketball all'università. Poi purtroppo ho avuto un incidente di gioco al ginocchio che mi ha costretta a sottopormi a tre interventi chirurgici, ma non ho più potuto riprendere a giocare. E allora mi sono dedicata alla yoga, e sono anche diventata insegnante di yoga. Tutta la mia vita era atletica, e adesso non posso più fare quasi nessuno sport a causa dell'incidente, quindi lo yoga è una delle attività sportive che posso fare senza problemi. E lo adoro.

E a Parigi, invece, come ci sei arrivata?
Ero lì per lo studio. Studiavo per diventare avvocato internazionale.

Cosa hai fatto, e cosa stai facendo nel mondo dello spettacolo a fianco della tua attività di modella?
Adesso sto preparando dei nuovi progetti, di recente ho lavorato al Chiambretti Show, dove ho impersonato, indovina... la sosia di Naomi Campbell... :

Se tu potessi/dovessi scegliere cosa fare nella vita, tra la carriera di avvocato, la modella, la showgirl, l'attrice... cosa sceglieresti?
Vorrei riuscire a fare un po' di tutto. Non posso fare la modella tutta la vita. E poi il lavoro di avvocato, vorrei poter lavorare per i bambini, diventare una role model e mettere a frutto la mia immagine e i miei studi. Essere stata una modella ed una celebrity, magari per raccogliere fondi per organizzazioni umanitarie internazionali, è uno dei miei obiettivi, magari lavorare con le Nazioni Unite.

Pensi che essere non solo un buon avvocato ma anche una bella donna possa essere un plus, possa dare una marcia in più?
Per risponderti in una parola: penso di sì.

Sei un tipo artistico?
Da giovane ho sempre fatto qualcosa di artistico, canto, danza, e poi la pittura. E adesso, dopo l'incidente al ginocchio, tutto questo sta tornando nella mia vita.

Forse devi anche ringraziare l'incidente al ginocchio per questa svolta artistica nella tua vita...
Penso di sì. Forse per questo devo ringraziare il destino.

Alessio Cristianini | Adversus


LINKS SPONSORIZZATI