La camicia di pizzo. Per favore no (a meno che tu non sia il tipo). Però…

burberry-zomer-2016

“Gender neutral” è un concetto che stanno cercando di farci andare giù, nella moda ma non solo. Letteralmente, nel mondo della moda, significa che un capo dovrebbe poter essere indossato sia da un uomo che da una donna. Un po’ quello che negli anni ’90 andava sotto la definizione di unisex. Tutto sta in come si sceglie di chiamare una cosa…

La nuova tendenza va in ogni caso un po’ più oltre. Negli anni ’90 l’accento andava sui punti in comune tra l’abbigliamento maschile e quello femminile. Vedevamo pantaloni molto simili, tute da jogging, maglioni e tutti quei capi di abbigliamento tipicamente neutri. Ma adesso pare proprio che abbiano deciso di far cadere i confini e che lui possa andare a pescare direttamente nell’armadio di lei (come lei ha già fatto per anni con l’armadio di lui…).

E così per la primavera estate 2016 Burberry è venuto a proporci la camicia in pizzo per lui. Sì, con tanto di cravatta in pizzo. A questo aggiungiamo pure un tocco anni ’70. Colori nelle tonalità del marrone.

Un po’ forte forse, ma in ogni caso la tendenza è segnata e qua e là iniziamo a vedere qualcuno che inizia a prendere il coraggio a due mani, e a provarci. Se volete provarci anche voi fatelo pure, ma il nostro consiglio è di non passare subito alla camicia in pizzo (a meno che non siate dei tipi da camicia in pizzo…).

Però, perché non provare con qualche colore pastello per l’estate? O un jeans molto anni ’70 a zampa d’elefante con una cintura figa che fa risaltare un bell’addome piatto… solo qualche idea…

ADVERSUS

Se ti piace leggere ADVERSUS, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.