Fabio Mancini, il top model italiano ci mostra i segreti del backstage

GUARDATE IL VIDEO QUI SOPRA. FABIO MANCINI CI PORTA ALLA SCOPERTA DEL DIETRO LE QUINTE DI UNA SFILATA

Arriviamo nel backstage della sfilata Richmond con il solito largo anticipo. Coprire un backstage significa essere lì almeno un’ora prima dell’inizio (orario che poi è sistematicamente ritardato di circa 30 minuti) della sfilata.

Non facciamo in tempo ad appoggiare le nostre borse che veniamo travolti dall’entusiasmo del super top model italiano Fabio Mancini. Quando Fabio si aggira in un backstage non potete non accorgervene. Il suo nome rimbomba dappertutto, così la sua contagiosa risata. Conosce tutti, ma proprio tutti, e con tutti chiacchiera, scherza, si vede che è a proprio agio e che il mondo della moda è il suo mondo.

Truccatori e parrucchieri devono rincorrerlo perché è sempre, perennemente, in movimento. Un’intervista,  una prova, un fitting da rifare, il trucco che aspetta che i capelli siano finiti prima di procedere, e viceversa. Tutti lo vogliono, tutti devono lottare per sottrarlo a qualcun altro. O attendere il proprio turno, ma noi consigliamo di lottare perché Fabio è davvero contesissimo [continua più sotto].

Fabio Mancini nel backstage di Richmond a Milano [Estate 2017] Foto Mauro Pilotto
Fabio Mancini nel backstage di Richmond a Milano [Estate 2017] Foto Mauro Pilotto
Fabio. Dicevamo. Travolgente Fabio. Entriamo nel backstage, lo salutiamo, e l’istinto ci dice di accendere subito la videocamera. Con Fabio non si sa mai, meglio essere pronti. E infatti, non finisce di salutarci che ci dice: “seguitemi, vi porto in giro per il backstage”. E parte. E noi a rincorrerlo. Ci mostra i capi che indosserà alla sfilata che sta per iniziare [Richmond Estate 2017 ndr], ci porta nel cuore del backstage, dove i modelli vengono truccati e ‘groomati’ dalle mani esperte del [in questo caso ndr] team Aldo Coppola.

E poi ci presenta i suoi colleghi, i modelli italiani che lui conosce uno per uno, e che guardano a lui come si guarda ad un fratello maggiore, lui che nel curriculum vanta più presenze in passerella e più campagne pubblicitarie (stiamo parlando di nomi del calibro di Giorgio Armani) di tutti gli altri messi insieme.

Come vedete nel video qui sopra, e nelle foto che pubblichiamo qui sotto, il backstage era molto piccolo, per la quantità di modelli e addetti ai lavori, ma il mood era sereno, divertente, quasi goliardico, come capita quando Fabio è in circolazione. E se non ci credete, abbiate un po’ di pazienza, il video che stiamo completando [backstage da Bikkembergs] non lascerà spazio a dubbi di alcun tipo… 🙂

Intanto godetevi il meglio di Fabio Mancini alla sfilata Richmond Estate 2017. Guardate il video all’inizio dell’articolo. Grazie Fabio!

Fabio Mancini nel backstage di Richmond a Milano [Estate 2017] Foto Mauro Pilotto
Fabio Mancini nel backstage di Richmond a Milano [Estate 2017] Foto Mauro Pilotto
Fabio Mancini Official instagram: @fabiomanciniofficial

ADVERSUS

Se ti piace leggere ADVERSUS, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.