Quanto conta il ‘social’ per una modella. Instagram serve per il lavoro di modella?

Per fare il lavoro di modella, modella vera intendo, non conta la tanto quantità di follower, quello che conta è il tipo di followers.

Photo courtesy Wonderwall Management. Photographer Thomas Daloiso @thomasdaloiso
Photo courtesy Wonderwall Management. Photographer Thomas Daloiso @thomasdaloiso

Che ci piaccia o meno, il mondo ‘virtuale’ in cui viviamo è fatto anche di social. Strafatto ci verrebbe da dire, ma questo è un altro discorso. E il mondo social si fa sentire anche nel lavoro e nella vita delle modelle, le modelle sono ragazze come tutte le loro coetanee in fin dei conti. E in un mondo fatto di immagine come quello della moda, i social – alcuni social – possono diventare importanti se usati nel modo giusto. Ne parliamo con Luigi Junior Giuliani di Wonderwall Management a Milano, e con lui parliamo dell’importanza (se ne hanno) dei social per chi inizia o svolge già il lavoro di modella.

Quanto conta avere un account instagram, e un numero consistente di followers, per una modella oggi?
“Al giorno d’oggi, dal mio punto di vista conta perché è ‘il giorno d’oggi’, viviamo un momento in cui conta avere un account instagram bello” dice Luigi Junior Giuliani, e prosegue “Ma per fare il lavoro di modella, modella vera intendo, non conta la tanto quantità di followers, quello che conta è il tipo di followers. Quello che conta è che tipo di immagine proponi sul tuo profilo personale, la tua immagine verso il mondo esterno. Se sul tuo profilo social pubblichi solo foto di dove vai a mangiare, quello ti aiuta solo se vuoi fare la food blogger… o se vuoi solo fare dei selfie… magari ti aiuta, ma per un altro tipo di mondo, non il lavoro di modella (di moda ndr.)”.

“Se vuoi fare la modella, devi veramente studiare, sapere chi è Balenciaga, Gucci, devi postare regolarmente, seguire il mondo della moda e delle tendenze. E poi se diventi una modella, devi iniziare a pensare di utilizzare instagram per il tuo lavoro. Devi saper intrattenere quelli del mestiere con delle foto belle e interessanti, seguire e studiare i trend del momento”.

“Nel mondo della modea, che deve secgliere le modelle e i modelli per i look book, o per le sfilate, studiano tutte queste cose sul profilo delle modelle. Come una modella abbina i propri vestiti, anche se non sono costosi ma ricercati ed originali, una modella può far vedere quale è il proprio gusto personale, far capire che ha uno stile e che può rappresentare il marchio del cliente in un certo modo” e conclude “Così se lavori per loro, poi il tuo profilo instagram può essere usato anche per promuovere il marchio del cliente, perché il cliente vede che una modella sa abbinare i capi con stile, che una modella sa proporsi con classe, e questo vuole dire che può anche rappresentare il marchio del cliente. In questo caso instagram funziona, ma usato per fare selfies o stories solamente… allora no”.

ADVERSUS

 

Leggi Margherita.net, il magazine per le donne online. Fai click qui

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINKS SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS