La forfora, un problema per molti uomini. Domande e risposte

I dermatologi sono favorevoli alla teoria secondo cui la forfora è semplicemente una forma lieve di dermatite seborroica senza la componente infiammatoria di quest’ultima.

La forfora, un problema per molti uomini. Domande e risposte
La forfora, un problema per molti uomini. Domande e risposte

Sicuramente un fastidio di cui si farebbe volentieri a meno. Ma cosa è esattamente la forfora? Quali le sue cause? E quali sono i rimedi veramente efficaci, quelli che funzionano davvero, e quali invece le cose a cui fare attenzione magari per non peggiorare la situazione? Abbiamo cercato di dare risposta alle domande più ricorrenti quando si parla di forfora.

Cosa è la forfora?
Intorno alla espressione ‘forfora’c’è indubbiamente un po’ di confusione e alcuni considerano la forfora una semplice desquamazione del cuoio capelluto. I dermatologi sono favorevoli alla teoria secondo cui la forfora è semplicemente una forma lieve di dermatite seborroica senza la componente infiammatoria di quest’ultima, e ritengono comunque che la causa sia comunque addebitabile ad un agente microbico, la Malassezia furfur, il quale può svolgere un ruolo più o meno attivo determinando una condizione infiammatoria (la cosiddetta dermatite seborroica del cuoio capelluto) oppure una semplice desquamazione.

Cosa causa la forfora? Perché alcune persone ne soffrono più di altre, o magari in certi periodi ne soffriamo mentre in altri no?
La causa- come dicevamo – è legata a questo microrganismo responsabile della desquamazione e/o del fatto infiammatorio. Questo microrganismo è presente in tutti i soggetti ma si attiva solo in o solo in determinati momenti della vita.

La spiegazione sta nel fatto che ci sono numerosi fattori scatenanti, non ancora del tutto compresi. Tra questi ricordiamo i fattori immunitari, i fattori ambientali, i fattori psicosomatici. Sicuramente uno dei fattori più importanti è costituito dalla irradiazione solare che ha un effetto inibitorio sulla attivazione della Malassezia; viene spesso osservato l’aumento della forfora e della dermatite seborroica in corrispondenza dell’accorciamento delle giornate quando finisce l’ora legale. Viceversa non sono al momento riconosciuti fattori di origine alimentari; mentre è riconosciuto il ruolo degli ormoni sessuali, quantomeno nella patogenesi della dermatite seborroica.

Sono più predisposti gli uomini, le donne, oppure non vi è differenza nell’incidenza della forfora?
I testi dicono che i maschi sono più predisposti; sicuramente questo è vero per la dermatite seborroica; per la forfora semplice probabilmente non c’è differenza.

A chi rivolgersi se si ha il problema della forfora? Quale è lo specialista più indicato per questo problema?
Dire che è il Dermatologo può sembrare eccessivo; noi comunque riteniamo che per quanto riguarda la dermatite seborroica la consulenza di questo specialista sia fondamentale vista la apparente semplicità ma in realtà la grande complessità di questa malattia. Per quanto riguarda la forfora semplice, ci auguriamo che almeno ci si rivolga ad un bravo farmacista…

Gli shampoo che si vedono al supermercato e che promettono di combattere il problema della forfora possono servire?
Il trattamento della forfora deve essere eseguito con sostanze farmacologicamente attive, in genere sostanze antimicotiche di varia natura e prodotti cheratolitici. Crediamo che il supermercato sia la sede meno adatta per trovare il prodotto giusto e che questo ordine di problema richieda un approccio serio e professionale e non ispirato alla logica del consumo di bassa qualità.

ADVERSUS

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

 
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE