Come perdere peso senza bruciare i muscoli

Perdere peso senza bruciare i muscoli? Certo che si può, e i risultati non tarderanno a farsi notare, anche per chi non ha o non vuole muscoli troppo sviluppati. Ecco come fare.

Come perdere peso senza bruciare i muscoli
Come perdere peso senza bruciare i muscoli

Uno dei metodi più efficaci per far risaltare le curve dei muscoli sotto una maglietta aderente è quello di avere meno grasso possibile tra i muscoli e la pelle. Sembra forse un po’ crudo e diretto, ma è così. Uno può avere anche delle discrete masse muscolari, toniche e ‘ipertrofiche’, ma se queste sono nascoste da uno spesso strato di grasso… ci siamo capiti.

Lo stesso vale per la pancia. Non è vero che per mostrare un bel set di addominali in spiaggia questi debbano necessariamente essere allenati con intensità e frequenza. Quello che conta di più è – come sopra – che non ci sia troppo grasso davanti ai muscoli dell’addome. Questo senza tener conto della profonda differenza in termini di forma, di proporzioni e di linea che corre tra un fisico asciutto ed uno appesantito da accumuli di grasso.

Bene, siamo d’accordo sulle linee di principio. E adesso, cosa fare?

Fondamentalmente due sono i punti su cui si deve intervenire: alimentazione ed attività fisica.

L’alimentazione è molto importante, principalmente perché qui si tratta di fornire all’organismo sufficienti calorie e proteine per mantenere la massa muscolare e non ‘mangiarsela’ come succede quando si segue una dieta troppo stretta o sbilanciata. Però dobbiamo anche non esagerare con le calorie per permettere all’organismo di smaltire il grasso in eccesso.

Qui entra in gioco la combinazione tra alimentazione ed attività fisica.

L’attività fisica costante servirà a bruciare i grassi in eccesso, sia quelli del nostro corpo, sia parte di quelli che assumeremo con l’alimentazione. Cosa si intende per attività fisica? Almeno 4-5 allenamenti aerobici settimanali, della durata di circa 30 minuti ciascuno. Per allenamento aerobico si intende anche semplicemente una bella passeggiata a passo veloce. È chiaro che una palestra può offrire macchinari molto avanzati, e noi la consigliamo sempre, ma anche una camminata o un giro in bici possono fare al caso nostro. L’importante è che ci sia una costanza ed una regolarità.

La dieta dovrà essere bilanciata, l’apporto calorico moderato, e garantire anche una quota di proteine (latte magro, youghurt magro, formaggi magri, carni bianche, uova) sufficiente.

Introdurre nel proprio stile di vita una attività fisica regolare ed una dieta bilanciata garantisce risultati molto buoni, e in tempi relativamente brevi.

Chiedete al vostro trainer in palestra, o al vostro medico, loro sapranno consigliarvi in maniera più precisa, in base alla vostra situazione. Noi vi abbiamo solo suggerito la strada.

ADVERSUS

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINK SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS

Send this to a friend