Cosa guardano le donne in un uomo? Cosa davvero guardano le donne

Cosa guardano le donne in un uomo?
Cosa guardano le donne in un uomo?

Cosa guardano le donne in un uomo (non quello che le donne dicono di guardare, ma cosa effettivamente attira l’attenzione di una donna, e perché). Se chiediamo a dieci uomini cosa guardano le donne in un uomo la gran parte degli uomini risponderà senza esitazione, nell’ordine: il conto in banca, l’aspetto fisico, l’intelligenza. Ma a volte quello che gli uomini pensano di sapere – soprattutto in tema di donne – non corrisponde alla realtà delle cose. La psiche femminile è spesso più complessa e a volte meno facilmente interpretabile di quanto si pensi. Per caprirne di più (ammesso che le donne possano essere davvero capite) lo abbiamo chiesto al Dott. Francesco Attorre, psicoterapeuta e sessuologo clinico. Ecco cosa ci ha risposto.

Cosa guardano le donne in un uomo, e quali sono i segnali a cui fanno veramente attenzione quando devono scegliere il proprio partner?

Difficile dubitare a questo proposito: le donne guardano la “maturità” di un uomo, non quella legata all’età bensì quella emozionale e mentale.

Il corpo copre una posizione in classifica assai bassa, come il potere economico, dal momento che nel contesto attuale la donna riesce, se mossa da una adeguata volontà, a crearsi spazi di autonomia anche economica, oltre che sociale e professionale.

Ma ciò che letteralmente “rapisce”, di un uomo, è la sua capacità di spaziare nei ragionamenti, di saper essere simpatico senza mai invadere esageratamente il territorio della sensibilità dell’altro, ed allo stesso tempo serio e determinato quando si tratta di dovere prendere decisioni.

La donna cerca un umo che sappia esprimere sicurezza e tenerezza allo stesso tempo, che sappia rassicurarla e che sappia gestire le proprie emozioni trasformandole in canali di contatto e non di attacco. L’uomo in grado di fare poesia di momenti importanti, l’uomo capace di diventare bambino davanti ad un bambino o ad un animale domestico, ma capace al contempo di essere autorevole senza mai risultare autoritario, dovrà vedersela con uno stuolo di donne pronte ad inseguirlo per non farselo scappare.

Un valore aggiunto in un contesto, quello attuale, in cui la crisi di identità imperversa sovrana e spesso confusione e noia prendono il sopravvento alienando persone e situazioni.

In una parola mi viene da dire che ciò che ogni donna guarda, del suo uomo ideale, è la sua capacità di accarezzare la pelle del corpo ma anche quella dell’anima, sussurrandole l’amore prima ancora di farlo, e facendola sentire la musa di un poeta.

ADVERSUS

Francesco Attorre è  medico, psicoterapeuta, sessuologo clinico, mental coach, Life coach, formatore. La sua attenzione si rivolge al mondo giovanile come a quello adulto, con particolare riguardo verso il tema della sessualità, ma anche del disagio, delle dipendenze, della genitorialità. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo “Luna: Quando non hai vie di uscita, le ferite dell’amore diventano la tua unica salvezza”, Edizioni Lampi di Stampa – Romanzo – 2015. “Da cuore a cuore. Come amare e amarsi: manuale per una vita di coppia felice.  Fai della vita la tua più bella impresa” Edizioni Kimerik – Narrativa Contemporanea – 2010. “Ai confini della coscienzadomande e risposte con lo psicoterapeuta” – Edizioni Adenia 2016. Per contatti: www.francescoattorre.com

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINK SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS

Send this to a friend