Rebecca Romijn contro le starlette di instagram, Gigi Hadid, Kendall Jenner e Vogue

Rebecca Romijn, Jerry O'Connell at the "Ass Backwards" Los Angeles Premiere, Vista Theater, Los Angeles, CA 10-30-13— Photo by s_bukley – Depositphotos.com
Rebecca Romijn, Jerry O’Connell at the “Ass Backwards” Los Angeles Premiere, Vista Theater, Los Angeles, CA 10-30-13— Photo by s_bukley – Depositphotos.com

Rebecca Romijn, la biondissima top model passata dalle copertine di Sports Illustrated alle passerelle di Victoria’s Secret, protagonista sul grande schermo di X-Men, ora produttrice televisiva, ha detto molto chiaramente come la pensa sulle varie Gigi Hadid, Kendall Jenner e compagnia. E non le ha nemmeno mandate a dire a Vogue.

State a sentire cosa ha detto a Entertainment Tonight alla domanda su questa ondata di starlette nate su instagram e ormai onnipresenti prezzemoline (e prezzemolone).

Nessuno ha ancora provato che i followers dei social si traducano in guadagni. Quindi è frustrante. Conosco molte persone – a pieno titolo fashion people – che non possono tollerarlo. Odio il fatto che queste, sai, social media stars siano adesso le supermodels della moda. Non sono vere supermodels

E poi ne ha anche per Vogue, la cosiddetta bibbia della moda…

E il fatto è che ho sempre guardato a Vogue come un leader, non come uno che segue. Mi aspetto che Vogue segni la strada, non che faccia quello che fanno tutti gli altri. Sono delusa che le riviste di moda supportino questo trend delle social media stars che dettano lo stile. Ma cambierà; la moda cambia sempre

Per leggere l’intervista integrale fate click qui

Brava Rebecca

Se ti piace leggere ADVERSUS, abbonati gratuitamente alla nostra newsletter settimanale, ogni settimana nella tua mail. Fai click qui per saperne di piu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.