Torna di moda il capello lungo per l’uomo. Come tenere sotto controllo ricci e onde

Ecco i consigli degli esperti per tenere sotto controllo i tuoi capelli quando diventano lunghi, e onde e riccioli ti fanno venire voglia di darci un taglio. Pensaci bene, perché poi per farli ricrescere…

Torna di moda il capello lungo per l’uomo. Ma come tenere sotto controllo i ricci e le onde che inevitabilmente ti faranno impazzire?
Torna di moda il capello lungo per l’uomo. Ma come tenere sotto controllo i ricci e le onde che inevitabilmente ti faranno impazzire?

Chi ha i capelli lunghi, soprattutto chi ha capelli ricci o ondulati, sa benissimo che sono più i giorni in cui pensa seriamente di tornare ad un taglio corto che quelli in cui è contento di averli fatti crescere.

Li lavi e diventano un cespuglio secco di capelli lucidi e gonfi come quelli delle bambole. Cerchi di controllarli con qualche prodotto preso a caso dall’armadietto del baglio e ti pare di esserci riuscito. Esci, e mentre sei in compagnia questi tornano gonfi come prima del tuo inutile tentativo di controllarli, e non puoi più fare niente, devi tenerteli così…

Non pensiate che stiamo esagerando, chi ha i capelli lunghi si riconoscerà sicuramente in questo ritratto semiserio. Per fortuna c’è una soluzione, e questa soluzione consiste nella giusta cura dei capelli, nei giusti prodotti per tenerli sotto controllo. Ecco i consigli degli esperti:

  1. Non lavare i capelli troppo spesso, fai passare almeno tre o quattro giorni tra un lavaggio e l’altro.
  2. Usa sempre uno shampoo delicato, o meglio ancora – se lo trovi – qualche shampoo specifico per i capelli ricci o secchi.
  3. Maschera per i capelli. Molto importante per cercare di renderli un po’ meno secchi e per controllarli. Dopo lo shampoo, applica una buona maschera per qualche minuto, poi sciacqua bene i capelli.
  4. Cerca di non usare il fohn. I capelli tendono a seccarsi, spezzarsi, gonfiarsi, e tante altre cose che stai cercando di evitare. Se proprio lo vuoi/devi usare… applica un prodotto protettivo prima di usare il fohn, di quelli che usano le donne per proteggere i capelli dal caldo della piastra per capelli.
  5. Comprati un buon leave in conditioner per capelli. Ce ne sono tanti in commercio, fai qualche esperimento e poi tieni quello che ti lascia i capelli idratati, un po’ appesantiti, controllabili. Usalo quasi come se fosse un gel, o una pasta per capelli, sul capello semi asciutto.
  6. Idem per il gel, la pasta per capelli, la cera. Qualsiasi prodotto tu abbia deciso di usare, cerca tra quelli indicati per i capelli ricci, e inizia a fare pratica. Impara come applicarlo, impara a conoscere come si comporta sui tuoi capelli.
  7. Infine, un buon parrucchiere potrà darti una mano sfoltendo, sistemando, senza toccare la lunghezza ma intervenendo lì dove anche i prodotti non possono fare più di tanto.

Ecco qui, sette punti che dovrebbero fare parte integrante della tua routine di bellezza capelli. Soprattutto se hai deciso di far crescere i capelli, ma ogni mattina la tentazione di tagliarli è forte. Controllare i capelli è il segreto che adesso non è più un segreto.

ADVERSUS

 

Leggi Margherita.net, il magazine per le donne online. Fai click qui

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINKS SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS