Ramzi Zaki. L’evoluzione di un look

ramzi-zaki-02
Ramzi Zaki, modello, ph. Mauro Pilotto

Vi ricordate Ramzi Zaki, il modello che aveva attirato, con il suo look maschile e classico, la nostra attenzione durante le sfilate a settembre? Lo abbiamo incontrato nuovamente durante le sfilate uomo a gennaio (2016). Questa volta con i capelli più lunghi e arruffati. Ecco come si è evoluto il suo look.

ramzi-zaki-01
Ramzi Zaki, modello, ph. Mauro Pilotto

In breve Ramzi sfoggia capelli e barba più lunghi di prima. Un look sempre molto maschile e lontano dal feeling ‘hipster’ (che a noi personalmente non piace proprio). Il look di Ramzi è maschile e la forza di questo look sta nel grooming.

Per avere un look del genere bisogna che sia la barba che i capelli (ma anche le sopracciglia!) siano perfetti, curatissimi fino nel più piccolo dettaglio.

Se avete i capelli ricci questi vanno dominati con prodotti appositi. Per un effetto matte è meglio preferire le creme e le cere. Anche la barba deve essere perfetta. Se la volete portare più lunga, come Ramzi, fatela crescere e infoltire nella sua totalità e non soltanto sul mento, sempre per evitare l’idea hipster.

Per quanto riguarda le sopracciglia: è sempre meglio non depilarle (o peggio ancora rasarle o fare la ceretta) perché toglierebbe tanto alla mascolinità di questo look. Limitatevi a pettinarle all’insù. Al massimo potete ‘dominare’ qualche pelo ribelle con un po’ di lacca per capelli, da spruzzare su un pettine (e mai direttamente sulle sopracciglia).

 

Leggi Margherita.net, il magazine per le donne online. Fai click qui

 

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINKS SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS