Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef

Non basta buttare uno spicchio d’aglio ed un paio di peperoncini nell’olio bollente per fare gli spaghetti aglio olio e peperoncino. Ecco una variante di cui non potrete più fare a meno.

Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef
Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef

La classica spaghetti aglio olio e peperoncino la sappiamo fare tutti, ci mancherebbe. Ma la facciamo quasi tutti sempre nello stesso modo, non si tratta di cucinare, basta far saltare dell’aglio e del peperoncino, olio d’oliva ed un po’ di grana. E il piatto (buonissimo) è pronto.

Ma se avete voglia di perderci solo un paio di minuti in più avrete un ottimo piatto che diventa anche la base perfetta per aggiungerci dei gamberi o delle vongole, un piatto… ‘gourmet’. Ecco la ricetta.

Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef
Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef

Ingredienti

  • Spaghetti
  • Sale
  • Uno spicchio d’aglio
  • Peperoncino fresco, o secco
  • Olio d’oliva
  • Formaggio grana
Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef
Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef

Preparazione

  • Mettete a bollire l’acqua, e quando sta per iniziare a bollire in una padella fate scaldare l’olio d’oliva ed uno spicchio d’aglio tagliato in due. Lasciate che l’aglio si ammorbidisca senza che prenda però colore.
  • Buttate gli spaghetti e subito dopo tirate lo spicchio d’aglio fuori dalla padella e su un tagliere usando un cucchiaio schiacciatelo e fatelo diventare una polpa cremosa.
  • Rimettete l’aglio nell’olio bollente (inizierà a friggere al contatto) e contemporaneamente metteteci un paio di peperoncini e una mestolata dell’acqua in cui state facendo cuocere gli spaghetti.
  • Acqua ed olio bollente creeranno un’emulsione, che scuotendo la padella per qualche secondo farà imbiancare l’olio. Lasciate cuocere per un paio di minuti.
  • Quando gli spaghetti saranno quasi cotti, un po’ prima di poterli considerare al dente, buttateli nella padella con l’olio, l’aglio, il peperoncino e aggiungeteci ancora una mestolata dell’acqua di cottura degli spaghetti.
  • In pratica completeremo la cottura degli spaghetti nella padella, all’interno dell’olio e della loro acqua di cottura. Mescolateli regolarmente e tenete la fiamma viva. Se si asciugano troppo rapidamente aggiungete un po’ di acqua.
  • Quando saranno al dente, e l’acqua si sarà trasformata in una crema spegnete il fuoco e lasciateli riposare un paio di minuti.
  • Serviteli sul piatto con una spolveratine di prezzemolo sminuzzato e abbondante formaggio grana.
Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef
Spaghetti aglio olio e peperoncino. Una ricetta classica ma sempre nuova, ecco come la preparano gli chef

Ecco pronti gli spaghetti aglio olio e peperoncino dello chef… ;-)

In collaborazione con MARGHERITA.NET

 

Leggi Margherita.net, il magazine per le donne online. Fai click qui

Se ti è piaciuto questo articolo, non perdiamoci di vista. Aggiungi ADVERSUS ai tuoi preferiti. Basta premere contemporaneamente i tasti CTRL e D sulla tua tastiera. Prova! :-)

LINKS SPONSORIZZATI
TOP ARTICOLI SU ADVERSUS

La Nuova MINI Countryman

Il modello più grande e versatile della famiglia di modelli MINI regala nuovi stimoli al piacere di guida e fascino individuale nello stile distintivo del marchio premium britannico. Design preciso…

La nuova BMW X2 xDrive25e

SAC compatto che combina sportività con efficienza e un’autonomia elettrica fino a 57 chilometri * – nuove caratteristiche di design ed equipaggiamento anche per le varianti di modello con motore a combustione della BMW X2.